Home > Temi caldi > Trinità > La dottrina della Trinità è presente in molti passi della Bibbia

La dottrina della Trinità è presente in molti passi della Bibbia

Vero è che la parola “trinità” nella Bibbia non è scritta, tuttavia è presente come concetto e come dottrina.

Per dimostare ciò, voglio citarvi un passo biblico che dimostra chiaramente che Gesù Cristo non è la stessa persona del Padre. Questo passaggio è uno dei numerosi passi che dimostrano che la TRINITA’ è ben presente nelle sacre Scritture.

L’apostolo Pietro ha scritto:

«Poiché egli ricevette da Dio Padre onore e gloria quando giunse a lui quella voce dalla magnifica gloria: Questo è il mio diletto Figliuolo, nel quale mi son compiaciuto.
E noi stessi udimmo quella voce che veniva dal cielo, quand’eravamo con lui sul monte santo.» (2 Pietro 1:17-18)

Abbiamo appena letto che DIO PADRE HA ONORATO IL FIGLIOLO Gesù Cristo e l’apostolo Pietro era testimone, e questo significa che Gesù non è il PADRE, quindi è chiaramente dimostrato nella Bibbia che la TRINITA’ è insegnata e confermata dalla Parola di Dio. Non vedere la Trinità nella Bibbia è come andare nell’isola di Manhattan e non vedere i grattacieli. Bisogna essere ciechi per non vederli, e così è per quanto riguarda la TRINITA’, chi non la vede nelle Scritture è cieco spiritualmente, perché l’iddio di questo mondo lo ha accecato. 

Sappiamo bene che nelle Scritture sta scritto più volte che Dio è uno, infatti questo non lo disconosciamo, tuttavia è altresì scritto che il PADRE, Gesù Cristo e lo Spirito santo non sono la stessa persona, ma sono TRE DIVERSE persone l’una dall’altra, le quali insieme formano l’UNICA E SOLA DIVINITA’, cioé Iddio. Quindi Iddio è UNO e TRINO contemporaneamente.

Fratelli nel Signore, dovete sapere che è necessario credere a tutto quello che insegna la Parola di Dio, e non soltanto a quelle parti che ci fanno comodo o che matematicamente sono facili da comprendere. Noi dobbiamo credere a quello che è scritto, e se è scritto che Dio è nel contempo UNO e TRINO, lo dobbiamo accettare, credere e così dobbiamo insegnare.

Pertanto, gli antitrinitariani, o unitariani, ERRANO grandemente perché non conoscono le Scritture e neppure la POTENZA DI DIO.

A Dio, UNO E TRINO, siano la gloria, l’onore e la lode, nei secoli dei secoli. Amen!

Giuseppe Piredda


Vai ad inizio pagina.