Collegamento alla Home Page, logoContro il divorzio e le seconde nozze, perché è adulterio per la Bibbia

Iddio odia il divorzio e condanna le seconde nozze quando il primo coniuge è ancora in vita, e chi si risposa è un adultero

In questa sezione vengono elencati gli studi biblici e predicazioni che provano che Dio odia il divorzio e condanna come adulterio le seconde nozze quando il primo coniuge è ancora in vita

Home > Temi caldi > Contro il divorzio e le seconde nozze

«ma al principio della creazione Iddio li fece maschio e femmina. Perciò l'uomo lascerà suo padre e sua madre, e i due saranno una sola carne. Talché non sono più due, ma una stessa carne. Quello dunque che Iddio HA CONGIUNTO L'UOMO NON SEPARI.» (Marco 10:6-9)


La questione:
Anche l'ambiente evangelico, purtroppo, come il mondo perduto nel peccato, è colpito largamente dalla piaga dell'adulterio, dovuto in particolare al fatto che viene insegnato da certi pastori corrotti e ignoranti, contrariamente a quanto è scritto nella Parola di Dio, che i divorziati possono risposarsi senza diventare adulteri, anche se il primo coniuge è ancora in vita.

Io, Giuseppe Piredda, credo che:
Le sacre Scritture insegnano che tutti, credenti e non credenti, quando si risposano con il primo coniuge ancora in vita, diventano adulteri. Pertanto, i santi anche se sono nati di nuovo ma sono in quello stato di adulterio, se non si ravvedono e non riconoscono il proprio peccato davanti a Dio e davanti agli uomini, chiedendo perdono e gridando a Dio di ricevere la remissione anche di quei peccati, saranno dal Signore scaraventati all'inferno. Non è forse scritto come monito ai credenti:

"Non sapete voi che gli ingiusti non erederanno il regno di Dio? Non v'illudete; né i fornicatori, né gl'idolatri, né GLI ADULTERI, né gli effeminati, né i sodomiti, né i ladri, né gli avari, né gli ubriachi, né gli oltraggiatori, né i rapaci erederanno il regno di Dio. (1 Corinzi 6:9-10)


1) Non commettere adulterio! (quindi non risposarti se il tuo coniuge è ancora in vita)

scritto da Giuseppe Piredda

Questa dell’adulterio, legato al risposarsi, è una piaga in mezzo alla Chiesa di Dio, una piaga terribile e molto diffusa. Ma noi vogliamo far cessare l’interdetto che c’è in mezzo alla Chiesa di Cristo e annunziamo, per ogni dove, che chi si risposa commette adulterio, se il suo primo coniuge è ancora in vita. ...

2) Il legame matrimoniale si scioglie soltanto nel caso in cui l'altro coniuge muore

scritto da Giuseppe Piredda

Fratelli e sorelle nel Signore, purtroppo dobbiamo ancora registrare con le nostre parole il fatto che oggi in molte denominazioni e chiese evangeliche viene tollerato o incoraggiato addirittura il risposarsi dopo il divorzio anche se il primo coniuge è ancora in vita. ...

3) Ponete mente alla parola "chiunque"

scritto da Giuseppe Piredda

... La parola ‘chiunque’ significa QUALUNQUE persona, senza alcuna distinzione tra credenti e non credenti. Quindi, se un credente o un non credente, per qualsiasi ragione si risposa, avendo il primo coniuge ancora in vita, commette SEMPRE ADULTERIO, non ci sono eccezioni di sorta. 

4) Iddio odia il divorzio e non ammette le seconde nozze dei coniugi

scritto da Giuseppe Piredda

... La parola ''chiunque'' ci fa intendere che tale comando è per tutti, sia per coloro che sono nati di nuovo e sono diventati figli di Dio, sia per coloro che non hanno creduto e sono ancora perduti nei loro falli e nei loro peccati. Quelle chiare parole di Gesù annullano tanti ragionamenti insensati che taluni fanno, del tipo: “il matrimonio da non credente non è valido e ci si può risposare perché in Cristo si diventa una nuova creatura”; ed altri simili. ...

5) Il Signore ordina che i coniugi non possono risposarsi

scritto da Giuseppe Piredda

... L'apostolo Paolo ha scritto quest’ordine di Dio a tutti i coniugi, per far sapere loro quale sia la volontà di Dio in merito ad una eventuale separazione e al conseguente risposarsi: «Ma ai coniugi ordino non io ma il Signore, che la moglie non si separi dal marito, (e se mai si separa, rimanga senza maritarsi o si riconcilî col marito); e che il marito non lasci la moglie.» (1 Corinzi 7:10-11) ... (autore Giuseppe Piredda)

6) Non si può mandare via il coniuge per qualsiasi motivo

scritto da Giuseppe Piredda

Una delle piaghe moderne della Chiesa di Gesù Cristo è il divorzio e le conseguenti seconde nozze. Già di per sé il divorzio è una cosa che nelle famiglie cristiane non dovrebbe esserci, ma seppure si arriva alla separazione, è bene sapere che ciò non è possibile per ogni tipo di motivazione. Infatti è scritto: ... (autore Giuseppe Piredda)

7) È lecito, dopo essersi separati, risposarsi quando il primo coniuge è ancora in vita?

scritto da Giuseppe Piredda

Il passaggio a nuove nozze è uno delle questioni più spinose che affliggono le Chiese cristiane di oggi. I Farisei fecero questa domanda pretestuosa a Gesù: “de' Farisei, accostatisi, gli domandarono, tentandolo: È egli lecito ad un marito di mandar via la moglie?”, e da ciò comprendiamo che tale questione assumeva notevole importanza anche ai tempi di Gesù, ed Egli ne parlava in maniera tale che non piaceva affatto ai Farisei. ... (autore Giuseppe Piredda)

8) Gesù ci dice quali situazioni sono da considerare sempre adulterio

scritto da Giuseppe Piredda

La somma della Parola di Dio insegna che il legame matrimoniale può essere sciolto solamente con la morte di uno dei coniugi. Pertanto, nel caso qualcuno passi a nuove nozze quando il primo coniuge è ancora in vita, si troverà in uno stato di adulterio. Gli uomini possono dire quello che vogliono, possono legiferare come vogliono, ma davanti a Dio il vincolo matrimoniale può essere sciolto solamente con la morte di uno dei due coniugi. ...  (autore Giuseppe Piredda)

9) Ci sono conduttori che dicono ai divorziati: È meglio sposarsi che ardere!

scritto da Giuseppe Piredda

Fratelli nel Signore, la Parola di Dio insegna che chiunque sia divorziato non può assolutamente risposarsi, altrimenti commette adulterio. La Bibbia non ammette eccezioni! Tuttavia, ahimè, ci sono conduttori che insegnano che i divorziati possono risposarsi e citano il passo di Paolo: è meglio sposarsi che ardere, per cercare di convincere i contradditori.

Collegamenti a pagine esterne al sito che trattano l'argomento:

- Ombra della Massoneria sulle A.D.I.: 43) Sul divorzio e seconde nozze, sulla contraccezione e sull’aborto

- Sul matrimonio

- Influenze massoniche nelle Chiese: “Divorzio, contraccezione, aborto …”

- Per quelli della ‘Nuova Pentecoste’: Dio odia anche che i divorziati si risposino

- Gli Illuminati e la Massoneria vogliono distruggere la “FAMIGLIA” tramite l’aborto, il divorzio ed il riconoscimento dei matrimoni tra omosessuali

- Testimoni di Geova: Il divorzio

- Avventisti del settimo giorno: “Il divorzio”

- Confutazione della dottrina ‘Oltre la morte, anche l’adulterio e la decisione del non credente di non volere più abitare con il credente può consentire all’altro coniuge il passaggio a nuove nozze’ (studio di G. Butindaro)


Predicazioni da scaricare e da ascoltare in formato .mp3 contro il divorzio, il risposarsi e l-adulterio

Collegamento ad un file mp3Sul matrimonio, separazione e il divieto di risposarsi (di Giuseppe Piredda) 

Collegamento ad un file mp3Sul matrimonio  (di Giacinto Butindaro)

Collegamento ad un file mp3Contro i rapporti prematrimoniali, i matrimoni con i non convertiti, e le seconde nozze mentre ambedue i coniugi sono ancora in vita  (di Giacinto Butindaro)

Collegamento ad un file mp3Contro l'adulterio (di Giacinto Butindaro)

Collegamento ad un file mp3La fornicazione e l'adulterio (di Giacinto Butindaro)

Home > Temi caldi > Contro il divorzio e le seconde nozze

«Ma ai coniugi ordino non io ma il Signore, che la moglie non si separi dal marito, (e se mai si separa, rimanga senza maritarsi o si riconcilî col marito); e che il marito non lasci la moglie.» (1 Corinzi 7:10-11)

Vai ad inizio pagina.