| Home > Miei scritti sulla massoneria e gli illuminati |

​​​​​​​Ecco qual è l’obiettivo ultimo della massoneria

Da una pubblicazione di fonte direttamente massonica, stampata nel 1864, dal titolo: “Statuti della Massoneria Italiana”, all’art. 7, pag. 4, è riportato quanto segue:

​“[…] Art. 7 – A meta ultima de’ suoi lavori si prefige di raccogliere tutti li uomini liberi in una gran famiglia, la quale possa e debba a poco a poco succedere a tutte le sètte, fondate sulla fede cieca e l’autorità teocratica, a tutti i culti superstiziosi, intolleranti e nemici fra loro, per costituire la vera e sola chiesa dell’Umanità. […]”

Fratelli nel Signore, leggete attentamente quell’art. 7 perché in esso è descritto quale sia la META ULTIMA DELLA MASSONERIA, che è quella di SOSTITUIRSI a tutte le religioni del mondo. Sostituire significa eliminare i concorrenti e prenderne il posto.

Da notare che stanno scritte anche queste parole “possa e debba a poco a poco …”; ciò ci fa intendere che i massoni sono obbligati e si devono impegnare per raggiungere il loro obiettivo di ELIMINARE le religioni esistenti, che per loro sono intolleranti, soprattutto i fondamentalisti cristiani che si attengono strettamente a quanto è scritto nella Bibbia e non vogliono andare oltre a quanto in essa è scritto, PER SOSTITUIRLE con la loro religione mondiale. Per raggiungere il loro scopo agiscono nel lungo periodo di tempo senza contrastare in faccia i cristiani, ma deviandolo dall’interno, con l’inganno e le arti seduttrici dell’errore, PIANO PIANO fino a distruggere la sana dottrina secondo quanto è scritto nella Bibbia. Ciò sta già avvenendo sia nelle Chiese cosiddette protestanti storiche e anche tra i pentecostali. Infatti hanno messo dei loro pastori-impostori a condurre le comunità ed hanno posto dei loro anche a dirigere le organizzazioni, oltre al fatto che dirigono le case editrici e anche le scuole bibliche, attraverso le quali inculcano e dirigono il pensiero delle persone verso la loro religione mondiale, operando in modo che l’autorità della Bibbia venga meno e sia sempre di più sostituita dalle cianche che predicano dai pulpiti, annullando così l’autorità DIVINA della Bibbia e sostituendo con le loro regole i comandamenti scritti nella Parola di Dio. Per noi cristiani L’UNICA AUTORITA’ DIVINA è la Bibbia, la PAROLA DI DIO, quindi per distruggere il cristianesimo biblico e per sostituirlo con un cristianesimo solo di nome i massoni mirano a distruggere l’autorità della Bibbia. Che ciò sia tra gli obiettivi da raggiungere della massoneria, lo si capisce leggendo nell’art. 7 riportato sopra le seguenti parole: “fondate sulla fede cieca e l’autorità teocratica”. I figli di Dio nascono di nuovo per mezzo della fede in Cristo Gesù e in essa devono perseverare sino alla fine; tale fede è fondata sulla Bibbia, secondo quanto è scritto:

«Così la fede vien dall’udire e l’udire si ha per mezzo della parola di Cristo.» (Romani 10:17)

Considerato ciò, cari nel Signore, adesso sapete il perché oggi stiamo assistendo ai numerosi attacchi contro l’autorità divina e la veracità della Parola di Dio, perché ci sono molti, tra cui i massoni, che fanno l’opera del diavolo, portano avanti l’agenda massonica secondo quanto è stato esposto nell’art. 7 sopra riportato.

Diletti e fedeli nel Signore, avuto riguardo a quanto qui esposto e tenuto conto di tutte le altre cose già dette sulla massoneria e la sua opera contro il vero cristianesimo, vi metto in guardia dal fatto che non bisogna allearsi con la massoneria e non bisogna ritenerla come un’istituzione buona e amica del cristianesimo, perché essa è da Satana e combatte contro la verità di Cristo Gesù e contro la Chiesa di Cristo che è colonna e base della verità.

Pertanto, anche voi che fate parte della Chiesa di Cristo NON dovete avere niente a che fare con i massoni e con i loro principi e neppure con le loro lotte e manifestazioni sociali, perché altrimenti vi mettereste a combattere contro Cristo Gesù insieme ai massoni che non conoscono Dio e servono Satana, che loro chiamano GADU.

State dunque attenti, fratelli, badate come ascoltate, state lontani dai massoni e da coloro che sono in odore di massoneria, e che nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Giuseppe Piredda


Vai ad inizio pagina.