| Home > Miei scritti sulla massoneria e gli illuminati |

Proposta di legge: dipendenti pubblici e massoneria non sono compatibili

Intervista a Laura Garavini (PD), su Rai Parlamento, del 24 gennaio 2017. “Proporre una Legge che preveda l’incompatibilità tra posti pubblici e l’appartenenza alla massoneria”.

Dal video[1]:

“… servono regole più trasparenti, soprattutto per i dipendenti pubblici. La loro affiliazione, presuppone infatti l’obbedienza alla loggia, i cui interessi potrebbero essere diversi da quelli dello Stato, problema che dovrebbe essere chiarito con una legge ad hoc …”

Ci sono forze politiche che conoscono bene l’influenza negativa e il modo di agire della massoneria, infatti sono del parere che le funzioni pubbliche con l’essere massoni siano incompatibili, e questo perché il giuramento che viene fatto dai massoni verso i capi e padroni della loggia massonica coinvolgono completamente la vita e l’animo delle persone che vi aderiscono, e ciò non permette, quindi, ai funzionari pubblici di svolgere equamente verso tutti i loro compiti e di essere fedeli dallo Stato che li ha assunti e che richiede loro di tenere determinati comportamenti.

Ora, se tale ragionamento è valido per i dipendenti pubblici di ogni livello e tipo, mi pare che sia ancora maggiormente valida per i cristiani, perché la massoneria è incompatibile con il cristianesimo. Un credente non può essere massone nello stesso tempo.

Fratelli nel Signore, vi esorto di guardarvi dalla massoneria, e di guardarvi anche da coloro che nella Chiesa parlano bene della massoneria e la ritengono compatibile con lo status di cristiano.

Chiedete sempre ai vostri pastori di condannare la massoneria pubblicamente, affinché tutti sappiano, i massoni infiltrati per primi, che i massoni che servono e adorano il GADU, che noi sappiamo essere il diavolo, non possono stare in mezzo alla Chiesa dei santi che servono Gesù, il Cristo di Dio, l’unico Salvatore e Signore.

Nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Giuseppe Piredda

_________

[1] - https://youtu.be/Mnd1VLzGue0 (ultima visita il 08.05.2021).


Vai ad inizio pagina.