| Home > Miei scritti sulla massoneria e gli illuminati |

Tertullo massone contro le dottrine dell’apostolo Paolo

Sono venuto a conoscenza che un massone, per darsi credito per un lavoro che sta facendo in difesa delle ADI e dei pentecostali tutti, ha messo in bella mostra nella sua bacheca facebook i libri che finora ha pubblicato.

Non voglio entrare nel merito di quello che è scritto in tali libri che sono stati messi in bella mostra, che di certo ci sarebbe molto da dire, essendo stati scritti da un massone, il quale di certo non ha seguito nello scrivere i principi biblici che sono per lui totalmente sconosciuti, ma quello che voglio farvi notare è che tale ultima fatica di TERTULLO MASSONE della nostra epoca, pretenda che sia avvalorata dai precedenti lavori pubblicati. Insomma, i crediti dei libri precedentemente pubblicati hanno l’onere di avvalorare l’ultima fatica.

Ho voluto chiamarlo Tertullo, perché sono certo che ogni età che ha visto nascere un nuovo apostolo Paolo, vi è stato certamente anche un TERTULLO (cfr. Atti 24:1-9), regola alla quale non si è sfuggiti neppure ai tempi d’oggi.

Nella questione attuale, vediamo da una parte Giacinto Butindaro che con i suoi insegnamenti ha fatto tornare in auge nella Chiesa di Cristo tutti gli insegnamenti dell’apostolo Paolo; dall’altra vediamo il massone, già maestro venerabile Giancarlo Rinaldi.

Il Butindaro ha scritto il libro “La Massoneria Smascherata[1], mentre Rinaldi sta scrivendo una sorta di libro che dovrebbe avere la pretesa di annullare quello che il Butindaro ha scritto nel citato libro. Ben vengano queste diatribe scritte, confutazioni e contro-confutazioni, perché non fanno che bene alla Chiesa, la quale da troppi anni aveva sotterrato la sua armatura di guerra spirituale, ma di questi tempi è bene dissotterrarla, in quanto i tempi sono difficili e siccome la guerra spirituale è in corso, è necessario l’uso dell’armatura spirituale per la salute di tutte le anime di Cristo.

Il libro di Tertullo massone deve ancora uscire, ma già si preparano i fuochi d’artificio, e tra questi fuocherelli colorati e scherzosi, ecco che si può vedere che questi ha cercato di aprirsi la strada alla sua nuova opera chiedendo aiuto ai crediti acquisiti dai lavori precedenti, a cui dice di aver dedicato tutta la sua carriera. Bene, prendiamo atto di questo, ma come ogni sfida vorrebbe, sorge la necessità di ricordare i lavori fatti e i libri pubblicati anche della parte avversa, del Butindaro, per par condicio provvedo io a far conoscere a tutta la fratellanza l’elenco di tutte le fatiche di colui che ha fatto rivivere le dottrine dell’apostolo Paolo in questa epoca, opere alla quale anche lui ha dedicato tutta la sua vita spirituale, frutto della chiamata ricevuta direttamente dal Signore nostro Gesù Cristo.

Voglio ricordarvi che i libri di Butindaro sono pubblicati sulla rete e scaricabili gratuitamente, a disposizione di tutti coloro che sono interessati.

Quindi, cari nel Signore, in attesa dell’uscita del nuovo libro di Rinaldi, valutate da voi stessi gli sforzi che sono stati fatti finora da entrambi i contendenti, considerando anche l’impatto e l’utilità che tali lavori hanno avuto ed hanno ancora per la Chiesa di Cristo. Tertullo ha sempre scritto per esaltare sé stesso ostentando la sua cultura, mentre il Butindaro ha scritto per il bene, l’utilità e l’edificazione di tutti i santi.

Andate dunque a vedere e leggere i libri scritti da Butindaro elencati in questa pagina: “I miei scritti[2]

Giuseppe Piredda

__________

[1] - http://www.sentieriantichi.org/download/La-Massoneria-Smascherata.pdf

[2] - http://imieiscritti.lanuovavia.org/

 


Vai ad inizio pagina.