Collegamento alla Home Page, logo

Non cessare mai di pregare

Versetto da imparare a memoria, con breve meditazione

Home | Info | Mappa | Versioni Bibliche | Per non dimenticare | Badate come ascoltate | Aggiornamenti | Commenti | Links
Home > Versetti del mese: archivio 2008 > Non cessare mai di pregare

"...non cessate mai di pregare; ..." (1 Tess. 5:16)

Questo è uno degli ordini dato da Dio mediante l'apostolo Paolo.

La preghiera ci porta in comunione con il Padre celeste; ci rinforza nell'uomo interiore; ci fa essere più sereni con Dio e, di conseguenza, anche con tutti gli uomini; ci apre le porte a ciò che desideriamo; ci libera da ogni male; ci dà la forza di resistere al maligno quando ci attacca con le tentazioni; ci fa avere buoni rapporti in famiglia e con i colleghi di lavoro; ci apre la mente per intendere le sacre Scritture; ci rende capaci di svolgere i nostri incarichi in comunità; è una manifestazione di fede; è un buon frutto; ci riempie di gioia, perché ci sono gioie a sazietà alla sua presenza.

Se siamo in comunione con Dio attraverso la preghiera, tutto ciò che facciamo avrà buona riuscita.

Perché privarci di tutte queste cose ed altre ancora rinunciando a pregare? Sì, perché rinunciando a pregare non facciamo altro che rifiutare tutte le benedizioni che Dio vuole darci in quel giorno.

La preghiera è l'arma più potente che il credente ha nella guerra contro Satana e i suoi ministri. Se non preghiamo noi rinunciamo a combattere contro il male.

Diletti nel Signore, non vi stancate mai di pregare.

Salvato per grazia mediante la fede in Cristo Gesù: Giuseppe Piredda

Vai ad inizio pagina.