Home > Temi caldi > Velo > Il velo Ŕ importante che le donne lo portino ..

Il velo Ŕ importante che le donne lo portino quando pregano o profetizzano, nonostante molti pastori affermano il contrario

╚ importante che le donne portino il velo quando pregano o profetizzano perchÚ se non lo portano disonorano il loro capo che Ŕ l’uomo secondo che Ŕ scritto: “Ma ogni donna che prega o profetizza senz’avere il capo coperto da un velo, fa disonore al suo capo” (1 Cor. 11:5).

Il velo Ŕ un segno dell’autoritÓ da cui dipende la donna, e che essa deve portare a motivo degli angeli secondo che Ŕ scritto: “la donna deve, a motivo degli angeli, aver sul capo un segno dell’autoritÓ da cui dipende” (1 Cor. 11:10).

Chi dunque insegna e ordina che la donna deve coprirsi il capo con un velo quando prega o profetizza, non insegna affatto una eresia ma insegna qualcosa di sano, qualcosa di perfettamente in armonia con la Scrittura.

Se poi a qualcuno piace essere contenzioso noi non abbiamo l’usanza di fare pregare o profetizzare le donne con il capo scoperto.

Ma allora, se secondo alcuni non Ŕ importante che una donna porti il velo quando prega o profetizza, allora per loro non Ŕ importante neppure che un uomo preghi o profetizzi con il capo scoperto, in altre parole per costoro un uomo pu˛ pure pregare o profetizzare con il capo coperto!! Ma che dice la Scrittura? Che “ogni uomo che prega o profetizza a capo coperto, fa disonore al suo capo” che Ŕ Cristo (1 Cor. 11:4).

Come potete quindi vedere da voi stessi, alla luce della Scrittura Ŕ importante che l’uomo non preghi con il capo coperto. Dunque, se Ŕ importante che l’uomo non preghi con il capo coperto, per forza di cose deve essere importante anche che la donna preghi con il capo coperto da un velo. Per cui si deve insegnare che mentre la donna deve coprirsi il capo quando prega o profetizza, l’uomo non deve farlo.

Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

[Tratto dal blog "Chi ha orecchie da udire oda", curato dal dottore della Parola di Dio, Giacinto Butindaro]


Vai ad inizio pagina.

Se vuoi commentare brevemente su questo argomento, compila il modulo, metti in modo corretto e veritiero tutti i dati richiesti, nell'oggetto il titolo dello scritto a cui intendi riferirti, stando attento a non sbagliare l'indirizzo e-mail, e invialo.

Se il tuo commento sarà ritenuto utile e costruttivo all'argomento in questione, sarà aggiunto tra i commenti qui sotto.

Clicca qui per compilare il modulo e inviare il tuo commento