Home > Per non dimenticare > Lodare Iddio in altre lingue

Parlare in altre lingue:

«Stava lodando Dio in lingua ebraica»

‘Uno spiritista fu convinto del suo peccato e partecipava ai raduni. Durante un culto udì una voce comandargli distintamente: – Và da Lake e digli di pregare per te -. Saltando attraverso le panche venne fino al pulpito e disse a John Lake: – Uomo di Dio, il Signore mi ha detto che devi pregare con me. Lake ed un altro missionario gli imposero le mani e questi fu subito liberato, battezzato con lo Spirito Santo e lodò il Signore in nuove lingue. Tra i presenti c’era la sorella del primo rabbino di Johannesburg. Con grande stupore notò che l’ex-spiritista stava lodando il Signore in lingua ebraica’.

Tratto da: John G. Lake, Il deserto fiorirà. Testimonianze di RISVEGLIO del SUDAFRICA e predicazioni di fede, Brindisi 1985, pag. 23


Vai ad inizio pagina.

Se vuoi commentare brevemente su questo argomento, compila il modulo, metti in modo corretto e veritiero tutti i dati richiesti, nell'oggetto il titolo dello scritto a cui intendi riferirti, stando attento a non sbagliare l'indirizzo e-mail, e invialo.

Se il tuo commento sarà ritenuto utile e costruttivo all'argomento in questione, sarà aggiunto tra i commenti qui sotto.

Clicca qui per compilare il modulo e inviare il tuo commento