Home > Per non dimenticare > Roma Papale > Lettera quattordicesima

Collegi irlandese e scozzese

Nota 10. alla lettera quattordicesima di Roma Papale 1882

Il Collegio Irlandese in Roma è assai numeroso; esso è nella chiesa e vasta casa annessa di S. Agata a Monte Magnanapoli; ha un rettore ed un vice-rettore irlandesi; monsignor Cullen oggi primate d'Irlanda è stato per molti anni rettore di quel collegio. Vanno alla scuola al Collegio Romano, ed hanno gesuiti per predicatori e confessori.

Il Collegio Scozzese ha pochi alunni, perchè pochi sono i cattolici scozzesi. Esso è in S. Andrea vicino alla piazza Barberini; ha un rettore ed un vice-rettore scozzesi; ricevono tutta la istruzione da' gesuiti. Quando gli alunni di codesti collegi, dopo di aver data buona prova, sono ordinati preti, sono dalla Propaganda mandati a' loro paesi, ove per la maggior gloria di Dio propagano il gesuitismo. Con mezzi cosi potenti, è egli cosa possibile abbattere il gesuitismo?
Vai ad inizio pagina.
« Nota precedente | Lettera | Nota successiva »