Home > Per non dimenticare > Roma Papale > Lettera ottava

La spiegazione del Vangelo

Nota 16. alla lettera ottava di Roma Papale 1882

La spiegazione del Vangelo dovrebbe farsi da ogni parroco ogni festa; ma non si fa che alle domeniche, e nemmeno in tutte; non si fa nelle domeniche dell'avvento, nelle domeniche di quaresima, con la scusa che vi sono altre prediche; non nel carnevale, non nell'ottobre, perchè è vacanza, In quelle domeniche che si fa, ecco come si fa. Il parroco, dopo letto il Vangelo nella messa, si volge al popolo e fa un breve discorsetto di pochi minuti; la sua udienza è composta di poche bigotte, perchè tutti sfuggono la messa parrocchiale perchè è più lunga.

« Nota precedente | Lettera | Nota successiva »