Home > Per non dimenticare > Roma Papale > Lettera quarta

Falsificazione biblica

Nota 6. alla lettera quarta di Roma Papale 1882

Il versetto del salmo che è scolpito in quella pietra, è il vers. 7 del salmo CXXXI secondo la Volgata, e CXXXII secondo le nostre Bibbie che sieguono la numerazione de' salmi secondo il testo ebraico. Secondo la Volgata dice: “adorabimus in loco ubi steterunt pedes ejus ,” che il Martini traduce: “Lo adoreremo nel luogo, dove i suoi piedi si posarono.” Ma il testo ebraico dice: “Adoriamo allo scannello de' suoi piedi;” cioè umiliati con la fronte sotto i suoi piedi. Applicare questo passo per fare inginocchiare la gente avanti una pietra, pregarla, e baciarla riverentemente, è un abusare dei passi della Bibbia.

« Nota precedente | Lettera | Nota successiva »